Tree House

Tulum
Visualizzazione © Studio Franzina
Visualizzazione © Studio Franzina
Visualizzazione © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Disegno © Studio Franzina
Architetti
FPA Franzina + Partners Architettura
Indirizzo
Unnamed Road, Tulum
Costo
100K - 1M
Piani
1-5 Piani


La Tree House è un progetto di residenza unifamiliare inserito in un contesto non urbanizzato, dove la natura è preponderante. Si tratta di un piccolo oggetto architettonico disegnato per rispondere alle richieste della committenza di un rifugio dalle dimensioni minimali immerso nella vegetazione lussureggiante del Messico.


Rispetto agli insediamenti tradizionali, in cui il costruito si contrappone nettamente allo spazio verde, la Tree House vuole relazionarsi all’ambiente naturale inserendosi in maniera mimetica. La natura diventa fonte di ispirazione per il volume architettonico, ma non è pedissequamente imitata: un unico punto di appoggio, ampliandosi in sommità come un grande tronco, sostiene la copertura che si muove nello spazio liberamente come la chioma di un albero. Delle fasce parallele cingono tutto il volume così generato, partendo prima orizzontalmente, poi con delle curve libere seguono la copertura che si sviluppa nello spazio in maniera irregolare.


Lo spazio interno è delimitato da una facciata curva completamente vetrata che percorre l’intero perimetro della copertura. La facciata è pensata per essere il più possibile mutevole, le vetrate scorrono su loro stesse, rendendo permeabile lo spazio interno e mettendolo in comunicazione con l’esterno. Viene così perseguita un’idea di architettura che prescinde dalla tradizionale distinzione degli spazi intesi in maniera dicotomica come aperto vs chiuso, coperto vs scoperto, interno vs interno.


L’architettura “osmotica” ricerca spazi permeabili, fluidi, caratterizzati da un continuum di interrelazioni tra il costruito e l’ambiente circostante.


Nello spazio interno libero, senza rigide delimitazioni, l’arredo si inserisce in sottotono per far emergere la volumetria della struttura. L’unico elemento fisso è un piccolo cubo che contrasta per forma e trattamento delle superfici con le forme organiche della struttura portante. Nel cubo sono inseriti i servizi e gli impianti tecnologici dell’abitazione.

Progetti collegati

  • Neubau Staatsanwaltschaft Ulm
    Schulz und Schulz
  • Studie Crusch
    CAVIGELLI & ASSOCIATES AG
  • Wohnungsbau "Wilhelms IX" Wiesbaden
    BGF+ Architekten PartGmbB
  • London Kensington
    TERRAZA BALEAR SL
  • Son Paraiba
    TERRAZA BALEAR SL

Rivista

Altri progetti di FPA Franzina + Partners Architettura

White Tower
New York, USA
Expandable Building
Padova, Italia
Elizabetes Garden Residence
Riga, Latvia
NBD Country Complex
Padova, Italia
IT Tower
Abu Dhabi, United Arab Emirates
Kipsala Complex
Riga, Latvia